Come Digitalizzare la tua Azienda per aumentare i profitti nei prossimi 3 anni e non trovarti in brutte acque..

Ho 32 Anni, ed ho iniziato a lavorare 10 anni fa.

Mi sento fortunato, perchè potrò dire ai miei figli che io quando è iniziata la Rivoluzione Digitale c’ero!!!!

Io c’ero quando ancora si guidava la macchina con le proprie mani, ci si faceva il caffè da soli, si chiudevano le tapparelle a mano e i telefoni erano una cosa che si teneva nella propria mano.

Io c’ero quando ancora si andava in giro per i negozi a fare shopping e al supermercato c’era la cassiera.

Io c’ero quando quando le cose si compravano ed erano tue, mentre ora c’è la Sharing economy e non ho più niente di mio.

Io c’ero quando chiamavo a casa chiedevo di mettere l’acqua sul fuoco, mentre ora lo faccio con un’APP.

Siamo all’inizio di una Rivoluzione Digitale che ha cambiato già alcune nostre abitudini , facilitando la nostra vita, ma è solo l’inizio.

Più leggo, più studio, più approfondisco queste tematiche, più parlo con i miei clienti , più mi confronto ai vari convegni ed incontri, e più mi rendo conto che non siamo ancora in grado di capire dove ci porterà.

Per ora, non esistono più confini territoriali, e non esistono più settori definiti. La “Digital Disruption” ha già cambiato numerosi settori, fatto chiudere molte aziende e dato speranza a nuovi giovani imprenditori che con le loro Startup, sognano di ridefinire i confini e le regole di un mercato nuovo.

Esempi?

Whatsup…. CIAONE AGLI SMS!!! MILIARDI DI EURO PERSI DALLE SOCIETA’ DI TELECOMUNICAZIONE;

UBER… Una piattaforma per trovare un autista in qualunque parte del mondo che ti porta dove vuoi, in un click, che non è proprietaria neanche di una macchina, che è stata capace di far scendere in piazza i Taxi di tutto il mondo a protestare!!

AIRBNB… Come ti ridisegno il mercato degli alloggi nel mondo con una piattaforma che non è proprietaria neanche di una stanza…

NETFLIX… Piattaforma dove poter vedere serie tv e film in quantità industriale in qualunque parte del mondo su qualunque cosa ( Smartphone, tablet, smart tv, pc), con pochi euro al mese e che ha distrutto un colosso come Blockbuster

Lo so cosa stai pensando: vabbè ma il mio mercato è diverso, io faccio un prodotto o un servizio tradizionale, non morirà mai, non cambierà mai. Cosa possono mai inventarsi.

DOLLAR SHAVE CLUB: Sai cos’è?

Se sei un uomo probabilmente ti fai la barba ogni mattina o al massimo due giorni ( se sei una donna avrai vissuto il momento di panico che capita ad un uomo se non ha la lametta per farsi la barba e deve uscire dopo 20 minuti).

Prendi il rasoio, poi lo usi, poi lo butti, poi dimentichi di comprarlo, poi ti devi fermare etc…

Loro hanno inventato un modello di business Innovativo e Digital.

STOPPPPP !!!

Lo so cosa stai pensando: ” hanno fatto un e-commerce e vendono le lamette on line” … SBAGLIATO!

Hanno creato un abbonamento on line con diversi prodotti e numero di rasoi, in modo che ogni uomo ( che sa quante volte si fa la barba al mese), si abbona e loro ti inviano a casa ogni mese il numero di rasoi esatti che utilizzi.

Poi ti fanno anche dei pacchetti con più cose, come dopobarba, schiuma da barba…

Peccato che l’hanno venduta ad Unilever per 1.000.000.000 di Dollari. ( 1 Miliardo)

Quindi se loro hanno rivoltato il mondo dei rasoi, pensi che non c’è nessuno che lo sta facendo nel tuo settore?

Molti di Noi sanno l’impatto che le tecnologie Digitali stanno avendo sulla nostra vita, e sulle nostre abitudini, ma questo è solo l’inizio:

  • Molti Business chiuderanno;
  • Molti lavori si trasformeranno,
  • Nuove Aziende Digital compariranno;
  • Il Digital Business e la Strategia Digitale sarà al centro di tutte le organizzazione , che siano Pubbliche o Aziende private.

Per le Aziende e gli Imprenditori che si rendono conto di questo cambiamento epocale è ora di svegliarsi e fare qualcosa. E’ ora di farsi questa domanda cruciale:

” Come sto pensando e cosa sto facendo per cavalcare questa Rivoluzione Digitale, per non trovarmi da un giorno all’altro in un mare di problemi?”

I Consumatori di oggi, sono cambiati.

E’ cambiato il loro comportamento d’acquisto, ed è cambiato quello che si aspettano da te.

Ma scusa, fatti una domanda: Se tu oggi con uno Smartphone in mano puoi fare qualsiasi cosa: chiamare chi vuoi in qualunque parte del mondo, comprare qualsiasi tipo di prodotto, farti arrivare a casa la pizza, il sushi, l’aspirina, in modo facile, veloce ed economico, comandare i condizionatori e il frigo di casa tua, chiedere a Siri domani che tempo fa e se devi portarti un ombrello. Se piove e non hai l’ombrello te lo compri online e Amazon in due ore te lo porta a casa.

E se il giorno dopo devi prendere un’aereo, fai il check in online dal telefono, ti prenoti un taxi con l’app, mandi due whatsup, Chiami con skype e avverti che stai arrivando…

A questo punto, non ti aspetti questo livello di servizio e di facilità da chiunque incontri sul tuo cammino?

Io si.

E la tua azienda lo fa? Con i tuoi clienti lo stai facendo? Con i tuoi collaboratori lo stai facendo? Stai pensando a nuove esperienze da regalare a chiunque entra in contatto con te?

Le aziende che vogliono sopravvivere e prosperare nei prossimi 5 anni devono capire che siamo nel mezzo di una Rivoluzione Digitale che interesserà tutti i settori , nessuno escluso.

E quando parlo di Rivoluzione Digitale, non parlo di Tecnologia ma di Strategia!!

Quindi le Aziende oggi hanno estrema necessità di una figura che li guida verso il futuro digitale.

Attenzione a non confondersi con gli strumenti che puoi utilizzare:

La tua Web Agency, chi ti fa il sito, chi ti cura il Social Media Marketing non sono la figura di cui parlo io. Attento a lasciare nelle loro mani l’intero pallino del gioco.

Loro sono gli ” Operativi”, sono l’esercito che deve sparare. 

Io parlo del comandante, di colui che deve indicare la rotta e creare la Strategia Digitale e il Modello di Business Digitale della tua Azienda.

Non si può più aspettare.

E l’ora del Chief Digital Officer.

P.S Se stai pensando ” Ma chi è questo per dire queste cose e lui cosa ne sa?”

Scopri chi sono cosa penso a questo Link:

Alla prossima…

Think Digital

Raffaele Belli